DDI arriva in Calabria!
12 Ottobre 2020
rinnovo-stato-attivo-ddi-2021-gratuito-subacquea-disabili
Stato attivo DDI 2021 gratuito
23 Febbraio 2021
Show all

Pensare al futuro, la nostra fonte di energia..

Luglio 2020, Bergeggi (SV)

Luglio 2020, Bergeggi (SV)

A volte abbiamo l’impressione che i ricordi siano l’unico appiglio a cui aggrapparci per andare avanti..
E questo è uno di quei momenti in cui, travolti dalla malinconia, pensiamo alle immagini dei bei momenti passati per riassaporare il gusto di emozioni vissute, alla ricerca di conferme che ci permettano di tornare ad essere ciò che eravamo.
Sì certo, è una cosa che tutti facciamo per scaldarci il cuore..
Ma attenzione! Abbandonarsi in questo torpore potrebbe essere un errore gravissimo.
La nostra storia, quello che abbiamo fatto e che siamo stati fino a ieri, rappresentano sicuramente le preziose radici su cui è nata l’idea che ci unisce.
Però, ora più che mai, per continuare a sentirci vivi dobbiamo essere focalizzati sul futuro, con tutti noi stessi.. ed il futuro si gioca sul tavolo dei progetti ancora aperti e, soprattutto, su quelli nuovi ed ancora grezzi nella scrittura ma che richiedono tutta la nostra passione per essere definiti, perfezionati e realizzati.

Pensare al futuro è la vera fonte dell’energia che contraddistingue il nostro movimento e che ci rende così unici ed efficaci nell’azzerare difficoltà e distanze, capaci di affrontare con gioia le situazioni complesse, vivendole più come opportunità di cooperazione che come problemi da risolvere.

Il nostro modo di essere vicini, la voglia di stare insieme, il nostro stesso vecchio motto che parla di come sia proprio "..la forza del gruppo a rendere possibile l’impossibile” oggi si scontrano con gli scenari imposti dall’attualità e con il forte spirito di responsabilità sociale che è nel nostro DNA.
Il distanziamento che sembrerebbe essere al momento l’unica difesa efficace contro un nemico invisibile, ci è difficile da sopportare ed aumenta fortemente la nostra sete di abbracci e di vicinanza.
Noi dobbiamo essere bravi a trasformare in energia nuova il disagio patito, rifugiandoci virtualmente nel grande grande abbraccio della passione comune e dell’amicizia.
E dobbiamo farlo sempre, ogni volta che ne sentiamo il bisogno.

Sì cari amici, purtroppo quest’anno non avremo modo di riunirci fisicamente come avremmo voluto e come abbiamo sempre fatto ad ogni Natale passato, fin dalla nascita della nostra organizzazione.
Approfittiamo quindi di questo spazio per scambiarci l’affetto e gli auguri per un Natale sicuramente diverso da quelli fin qui vissuti.

A tutti voi vogliamo regalare un pezzo del nostro cuore ed una bombola caricata con 200 BAR di voglia di tornare in acqua insieme a noi..
Per quanto duro possa essere per noi e per quanto infinito possa sembrarci, questo strano momento passerà ed il tempo saprà collocarlo sul ripiano più alto del nostro intimo armadio dei ricordi.

BUON NATALE

#subacqueapertutti